Plumcake al limone

Dolci, Plumcakes | 14 novembre 2016 | By

 

Metti un pomeriggio che non vai al lavoro, metti che fuori fa freddo e ti viene voglia di bere un buon tè, metti che è ancora troppo presto e vorresti aspettare le cinque, allora che fai?

Inganni il tempo che rimane fra te e il momento della tua aromatica bevanda calda, preparando un sofficissimo plumcake al limone, che è davvero perfetto per la tua merenda.

Ma non usi una tua ricetta, ne prendi una dal Blog di Francesca D’Anna con la quale proprio questo mese sei abbinata per giocare a #scambiamociunaricetta.

E appena lo sforni, mentre il profumo ha già invaso tutta la casa, capisci che hai avuto proprio una fantastica idea!

 

 

 

img_20161114_175736

 

(altro…)

Crostata di mele

Crostate, Dolci | 12 novembre 2014 | By

 

 
Un altro dolce.
 Poi basta prometto, la prossima volta una ricetta salata.
 E non è che cucino solamente ipercaloriche pietanze zuccherate.
Giuro che a casa mia si mangiano anche piatti di pasta, secondi di carne e di pesce.
Ma quella voglia di condividere una ricetta e qualche foto mi viene soltanto se ho preparato una torta.
E non chiedetemi perché…………….. proprio non lo so.
 
 
 

(altro…)

Zucchine tonde ripiene di nasello

Salato, Secondi piatti | 21 novembre 2013 | By

 
 
Si avvicina il Natale e nella mia testa frullano soprattutto idee e ricette legate al periodo, soprattutto di dolci, profumati e speziati, farciti di frutta secca, glassati, decorati, biscottini “vestiti” a festa da appendere all’albero ben infiocchettati.
E così mi ritrovo a sfogliare riviste dedicate, a perdermi nel web, a “passeggiare fra le vetrine” dei vostri Blog. in cerca di idee ed ispirazioni.
Oggi però, sono qui a postare ancora una ricetta leggera e salutare, che ben poco a che vedere con i “sogni” golosastri della mia mente, ma che è pur sempre gustosa e che permette di mettere in tavola un secondo con contorno di facile esecuzione.
 
 

 

 

Ingredienti per 4:


4 zucchine tonde
600 gr di filetti di nasello
basilico fresco
aglio
olio
sale
pepe bianco
succo di limone
pangrattato

 

Ho tagliato la parte superiore delle zucchine e le ho scavate aiutandomi con un cucchiaino.
Le ho sbollentate in acqua salata (coperchi compresi) e ho rosolato in un tegame la polpa trtitata in maniera grossolana, con uno spicchio d’aglio, l’olio, il basilico e un pizzico di sale.
Ho unito, a questo punto nel tegame, i filetti di nasello, tagliati a cubetti e li ho portati a cottura aggiungendo una spruzzata di limone e una bella spolverata di pepe bianco.
Ho disposto le zucchine vuote e ben scolate in una pirofila da forno, le ho riempite con il contenuto del tegame, disponendo tutt’intorno la quantità che non entrava più come ripieno, ho irrorato tutto con olio di oliva e una generosa manciata di pangrattato miscelato ad un pizzico di sale.
Ho infornato a 180° per circa una mezzora, usando la funzione grill negli ultimi minuti.

 

 

 

Cartocci di polpo e patate

 
 
Di ritorno da Parigi, con il cuore pieno di tanti bei ricordi da conservare, ricaricata da una settimana di vera vacanza, un po’ triste e malinconica ma…………di nuovo nella mia cucina.
A preparare un nuovo pranzo, decisamente più italiano, sicuramente mediterraneo.
 
 
 
 
Ingredienti per 4 persone:
 
1 polpo di 1 kg e 400 gr
6 patate grandi
prezzemolo
succo di limone
sale
pepe
spezie miste per il pesce
 
 
 
 
Ho pulito e lavato il polpo e l’ho messo a cuocere in abbondante acqua bollente salata, con prezzemolo e sedano.
Ho lessato le patate, le ho pelate, tagliate a tocchetti e condite con olio, sale e prezzemolo fresco.
Ho tagliato a pezzetti anche il polpo, l’ho irrorato con il succo del limone, l’ho unito alle patate e ho mescolato per bene.
Ho tagliato quattro quadrati di carta forno, su ognuno di questi ho versato il polpo con le patate, ho spolverizzato il tutto con le spezie miste per il pesce, ed ho chiuso la carta come a formare delle caramelle leggermente aperte al centro.
Ho infornato, nel forno già caldo, a 180° per 10 minuti.
 
 

 

 

Tortino di broccolo romano

 

 

Il broccolo romano è bello, intendo esteticamente gradevole, con le sue cimette a spirale che si ripetono in un disegno geometrico.
E mi affascina, mi incanta, come tutte le perfezioni della natura.
Sono quasi dispiaciuta di averlo cosi’ “spappolato” per renderlo ben amalgamabile.
Che il broccolo non me ne voglia……………
Ricco di vitamine e minerali, povero di calorie, ha anche riconosciute proprietà antitumorali.
Insomma bello e buono l’importante è non farlo cuocere troppo a lungo quando lo si lessa per non fargli perdere tutte le sue proprietà benefiche.

 

 

 
 
 
 
Ingredienti:
un broccolo romano
un limone
sale
pangrattato 
2 uova
50 gr di parmigiano
pepe bianco
noce moscata
burro qb
 
Ho lessato il broccolo in acqua acidulata con il succo di un limone per circa 20 minuti dopo averlo tagliato a cimette. L’ho scolato per bene e l’ho messo in una terrina per schiacciarlo accuratamente con una forchetta fino a renderlo una purea.
Ho aggiunto le uova, il parmigiano, il sale, due manciate di pangrattato, una spolveratina di pepe bianco e una generosa grattata di noce moscata. Ho amalgamato bene il tutto ed ho versato il composto in uno stampo imburrato livellandolo ad un’altezza di circa 3 centimetri.
Ho cosparso la superficie di pangrattato e parmigiano e l’ho fatto gratinare in forno per circa 15 minuti.
Un volta raffreddato l’ho tagliato con il coppa pasta per ottenere delle monoporzioni.
Questo è successo ieri, mentre oggi con i “ritagli” sbriciolati e due cucchiai di panna ci ho condito la pasta: della serie in cucina non si butta via niente!
 
 
 
 
 
 

 

CONSIGLIA Fusilli con tonno e asparagi