Pasta in scrigno di melanzane

 

Emotivamente depressa, sono stata per un bel po’ lontana dal Blog.

Un male di vivere legato ad alcuni importanti eventi nella mia vita, mi ha tolto qualsiasi interesse. 

Non ho cucinato più, non ho letto più, non ho scritto più.

Oggi, motivata da un giochino al quale partecipo sempre volentieri, ovvero #scambiamociunaricetta,

che vede coinvolte tante delle mie amiche #bloggalline,

ho preparato questo primo piatto, prendendo la ricetta dal Blog Staffetta in cucina di Alessia Stano.

E non era certo l’unica ricetta che avrei voluto riproporre dal suo Blog!

 

 

 

(altro…)

Fettuccelle con crema di zucchine e pancetta

 

 

IMG_20151125_130658 

  

 

Come si è capito ci ho preso gusto, e anche questo mese partecipo al giochino delle “Bloggalline scambiste”.

Detta così, fa pensare ad un evento erotico, ma vi assicuro che non è altro che uno scambio di ricette, ovvero, ogni “gallina” partecipante,  è abbinata ad un altra, della quale dovrà scegliere e riproporre una ricetta.

E’ un giochetto divertente, che amplia gli orizzonti delle nostre conoscenze on-line e non fa altro che rafforzare l’unione di questo bellissimo gruppo.

Questa volta, sono stata abbinata a Lucia di Pianeta cucina e i suoi satelliti e, girovagando nel suo bellissimo Blog, ho scelto questo piatto che ho preparato oggi per pranzo, per la gioia mia e di mia figlia che lo abbiamo mangiato.

Inutile aggiungere che si tratta di una ricetta gustosissima!!!

Ah, dimenticavo, ho solo cambiato il formato di pasta.

 

 

Fettuccelle con crema di zucchine e pancetta
Write a review
Print
Ingredients
  1. Fettuccelle di grano duro (ho usato le De Cecco)
  2. 500 gr di zucchine tenere
  3. 100 gr di pancetta
  4. cipollina bianca
  5. 50 gr circa di pecorino
  6. brodo vegetale q.b.
  7. olio e sale
Instructions
  1. Spuntare le zucchine e tenere da parte le punte.
  2. Tagliarle a cubetti piccoli.
  3. In una pentola far bollire in acqua salata le punte delle zucchine messe da parte finché non diventano morbide.
  4. In una padella capiente, far tostare la pancetta tagliata a dadini, senza aggiunta di grassi e metterla da parte.
  5. Nella stessa padella utilizzata in precedenza, far appassire nell’ olio evo la cipolla tagliata sottile, facendo attenzione a non farla bruciare, aiutandosi con un po’ di brodo vegetale.
  6. Aggiungere le zucchine e farle stufare, se necessario aggiungere nuovamente un po’ di brodo.
  7. Una volta ammorbidite le punte delle zucchine, frullarle insieme ad un mestolino di brodo vegetale, una manciata di pecorino ed una fogliolina di menta e tenere da parte.
  8. Far cuocere la pasta in abbondante acqua salata, mantecarla nella padella con la crema di zucchine e pecorino aiutandosi con un mestolo di acqua calda. Aggiungere la pancetta croccante.
maninpasticcio http://www.maninpasticcio.ifood.it/

 

 

 

 IMG_20151125_123638

 

 

 

 

 

 

 

 

Cake salato

Antipasti, Salato | 12 aprile 2013 | By

 

Finalmente delle belle giornate, profumo di primavera nell’aria e voglia di vita all’aperto.
Domenica andiamo tutti in campagna, vicino Roma, in una bellissima casa con tanto spazio all’aperto, dove festeggeremo i 50 anni di Mauro e del suo amico Salvatore.
E allora io e Federica, ci diamo da fare in cucina già da qualche giorno…………………….direi molto da fare!
Ieri mi sono dedicata ai dolci, domani farò le lasagne, i rustici e le tartine per gli antipasti, mentre oggi ho preparato dei bocconcini di pollo alle olive, un piatto da mangiare freddo, poi una salsa al tonno, di quelle che si spalmano sui crostini e un cake salato del quale vi lascio velocemente la ricetta prima di uscire per andare a lavorare (almeno mi riposo!!!!).
Ah, dimenticavo di ringraziare la mia CENTESIMA lettrice che mi ha aiutato ad arrivare a questo “piccolo” traguardo…………

 

  
 
 
 
Ingredienti:
3 uova bio
1 vasetto di yogurt greco
farina 250 gr circa
mezzo bicchiere di olio EVO
1 scamorza taglia a tocchetti
100 gr di salame tartufato a cubetti 
2 cucchiai di pecorino romano
mezzo bicchiere di latte
1 bustina di lievito istantaneo per salati
sale e pepe qb
spezie miste (timo, maggiorana, salvia ecc.)
 
 
 
 
 
 
Nella planetaria ho sbattuto le uova con un pizzico di sale e un pizzico di pepe, ho aggiunto lo yogurt, il latte e l’olio ed ho continuato a mescolare. 
Poi ho messo la farina setacciata con il lievito, il pecorino e le spezie.
Per ultimi i cubetti di salame e di formaggio.
Ho imburrato e infarinato uno stampo da plum cake ed ho infornato a 180° per circa 40 minuti.
Cavoli che profumo di salame al tartufo…………….
 
 

Sfoglia porri e formaggi

Antipasti, Salato | 6 marzo 2013 | By

 

 

Che giornata uggiosa! Piove, la casa è come un nido dove vuoi rifugiarti e lasciare il mondo fuori, frapporre fra te e tutti i problemi una ragionevole distanza, seppur temporanea e sentirti al sicuro.
Per ancora un paio d’ore, prima di uscire ad “incontrare” il mondo, voglio farmi coccolare dal calore delle mie stanze, della mia cucina, sedermi a tavola con i miei tesori e gustarmi  il pranzo che ho preparato.
Semplicemente…….

 

 

 

 

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
2 porri grandi
250 gr di ricotta vaccina
2 cucchiai colmi di parmigiano
2 cucchiai colmi di pecorino romano
4 cucchiai di olio evo
1 uovo
sale
pepe bianco

Dopo averli puliti e tagliati a striscioline , ho stufato i porri  in un tegame con 4 cucchiai di olio di oliva e mezzo bicchiere di acqua.
Una volta cotti li ho salati e li ho ulteriormente spezzettati ( lasciandone un po’ lunghi da mettere poi in superficie).
Ho unito, ai porri rimasti nella padella, la ricotta , i formaggi grattugiati e una spolverata di pepe.
Ho versato questo composto sul disco di sfoglia sistemato in una teglia e bucherellato con una forchetta, ho versato sopra un uovo ben sbattuto, ci ho disposto i porri lasciati a strisce più lunghe ed ho ripiegato il bordo della pasta (bucherellando anche questo).
In forno per 25/30 minuti a 190°.

 

 

 

 

 

Ed ora vi lascio per andare mangiarla con l’augurio che passiate una buona giornata!

Cake salato con farina di riso

Antipasti, Salato | 5 febbraio 2013 | By

 
 
Come vi avevo raccontato, domenica sera, ha cenato da noi un ragazzo seriamente intollerante al grano e fra le tante cose che avevo preparato, che fossero adatte al suo problema, c’era anche questo cake salato alla farina di riso.
Un vero esperimento direi.
Altre volte mi era capitato di farne, ma sempre mescolando una farina “meno classica” ad una 00, magari anche in proporzioni non uguali.
E invece sapete cosa vi dico?………….Era davvero buono: soffice, non gommoso, con una bella crosticina.
Perfetto per accompagnare un antipasto di formaggi e salumi.
 
 

 

 

Ingredienti:
300 gr di farina di riso
2 uova grandi
80 ml di latte
60 ml olio d’oliva
2 cucchiai di pecorino grattugiato
8 fettine di salame piccante
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per torte salate

 

 

 

Ho impastato la farina con le uova leggermente sbattute, ho versato il latte e l’olio e poi il pecorino.
Ho tagliato a listarelle le fettine di salame e le ho unite all’impasto, ho continuato a mescolare ed ho aggiunto il lievito e un pizzico di sale.
Ho bagnato un foglio di carta forno, l’ho strizzato e ci ho foderato un stampo da plum cake nel quale ho versato il composto.
Ho fatto cuocere in forno caldo a 180° per circa 25 minuti.
E adesso vado al lavoro, nonostante il raffreddore, la raucedine e forse un pochino di febbre: magari se esco poi sto pure meglio.
 Buon pomeriggio a tutti voi!!!!!!!

 

CONSIGLIA Bruschetta di melanzane