Girelle di sfoglia al pesto di pomodorini

Antipasti, Salato | 13 gennaio 2017 | By

 

 

Un nuovo anno è iniziato. 

Quello passato non mi è piaciuto molto, non è stato un anno particolarmente sereno, né particolarmente fortunato, né ricco di gioia e buona salute.

Mi impegnerò assolutamente affinché il prossimo sia migliore, almeno per quello che dipende da me.

Taglierò qualche ramo secco, cercherò di passare più tempo con chi mi fa stare bene e cercherò di ignorare chiunque cercherà di ferirmi.

Perché voglio ridere di più, mi piace ridere, fa bene ed io voglio farlo tanto, ma proprio tanto.

Beh, ma siccome questo è un Blog di cucina, bando alle chiacchiere, eccovi la prima ricetta dell’anno. 

 

 

(altro…)

Pesto di basilico

Salato, Salse | 14 luglio 2016 | By

 

 

Sarà per l’odore intenso e piacevole che rilascia, sarà perché  adoro il suo sapore inconfondibile e anche perché è una perfetta salsa fredda, che, soprattutto in estate, il pesto genovese nel mio frigorifero non manca mai.

E quando ne ho a disposizione una grossa quantità dopo averlo preparato lo congelo, in appositi contenitori da freezer, per averlo sempre pronto all’occorrenza.

A me piace condirci gli spaghetti, ma la ricetta originale genovese prevede le trofie, un formato di pasta corta attorcigliata che assorbe bene questo tipo di sugo.

Voi usate quella che più vi piace, io vi spiego come prepararlo, vedrete che ci vorrà meno di quello che pensate.

 

IMG_20160713_123112

 

(altro…)

Torta al mandarino

Dolci, Torte | 17 gennaio 2014 | By

 
 
E’ bello il mio alberello di mandarini, sta lì in un vaso, sul terrazzo, da quando mio marito tre mesi fa me lo ha regalato. 
Era il nostro anniversario, ventidue anni di matrimonio, e i mandarini all’inizio erano verdi e piccini piccini.
Adesso sono pronti, da cogliere.
Sono cresciuti, grandi e profumati ed io stamattina li ho raccolti per farci una torta: che soddisfazione!
Grazie amore, mi hai fatto un fantastico regalo.
 
 
 
 
 
 
 
Ingredienti:
 
3 uova
180 gr di zucchero
2 cucchiai di miele millefiori
mezzo bicchiere di olio di semi
il succo di 4 mandarini ( circa un bicchiere)
liquore al mandarino qb
150 gr di farina integrale
150 gr di farina 00
una bustina di lievito
granella di zucchero
una manciata di pinoli tostati
burro e farina per la teglia
 
Ho sbattuto con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino a renderle spumose. Ho quindi aggiunto nell’ordine: il miele, l’olio, il succo di mandarino, il liquore e la farina setacciata con il lievito.
Dopo aver imburrato e infarinato una teglia tonda da 22 cm, ci ho versato il composto e ho distribuito sulla superficie la granella di zucchero con i pinoli.
Ho infornato a 180° per 35 minuti.
 
 
 
 
 
 
 

Lo strudel, viaggio in Val Pusteria

Dolci, Viaggi | 21 aprile 2013 | By

 
 
Una bellissima vacanza, quella dell’estate 2012, che ci ha “stampato” negli occhi paesaggi indimenticabili, fra picchi e vallate, laghi e boschi quasi incontaminati, dove abbiamo trascorso delle bellissime giornate.
Ci si innamora subito di questo territorio dove ogni cosa sembra perfetta e le straordinarie bellezze naturali fanno da cornice ad ogni momento, ad ogni pensiero.
Anche la gastronomia del Sudtirolo ci ha piacevolmente colpito, ricca e varia di piatti deliziosi ha accontentato i gusti di tutti noi.
Canederli dolci e salati, zuppe di verdure e cereali, gustosi secondi piatti sia di carne che di pesce, e poi tanti fantastici dolci: krapfen, frittata sbriciolata ai frutti di bosco, torta di grano saraceno con confettura di ribes e ancora l’immancabile strudel.
Un dolce da forno che personalmente amo tantissimo, soprattutto classico alle mele………………..
 
 
 

 

 

Ingredienti per la pasta:

300 gr di farina
1 uovo
120 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
2 cucchiai di latte freddo
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di sale
scorza di limone qb

Ho lavorato il burro con lo zucchero la scorza di limone e la vanillina, poi ho unito l’uovo e il latte.
Ho setacciato al farina con il lievito e il sale, l’ho aggiunta al composto ed ho impastato velocemente.
Ho fatto riposare la pasta in frigo, avvolta nella pellicola per circa 40 minuti.

 

 
 
 
Ingredienti per il ripieno:
 
600 gr di mele Golden delicious
2 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di burro 
90 gr di zucchero
30 gr di burro
20 gr di pinoli 
20 gr di noci
uvetta ( l’ho sostituita con una manciata di bacche di Goji)
1 cucchiaio di rum
1 pizzico di cannella
una grattata di scorza di limone
zucchero a velo per decorare
 
 
 
 
 
 
 
Ho sbucciato le mele, le ho tagliate a fettine e le ho fatte insaporire in una padella antiaderente con i 30 gr di burro e lo zucchero.
Ho tostato il pangrattato e ci ho aggiunto un cucchiaio di burro, poi ho unito i due composti ed ho mescolato insieme ai pinoli, le noci, le bacche, il rum, la cannella e il limone.
Ho steso la pasta ottenendo una rettangolo dal quale ho ritagliato due strisce che ho tenuto da parte per le decorazioni.
Ho posizionato la frolla su una teglia foderata di carta forno, ho distribuito sopra il ripieno di mele ed ho richiuso lo strudel.
Ho utilizzato la pasta lasciata da parte dalla quale ho ritagliato alcune farfalle con una formina, e le ho utilizzate per decorare il dolce.
Ho spennellato con dell’uovo sbattuto prima di infornare a 180° per circa 30 minuti.
Ho cosparso il dolce con dello zucchero a velo non appena si è freddato.
 
Ed ora poche immagini che “raccontano” di più delle mie parole……………….
 
 

 

 

 

Con questo Post partecipo al contest di Squisito ” Viaggio nel gusto”

 

Farfalle e pesto di rucola

 

 

Ero convinta che oggi sarebbe stata una brutta giornata, invece a Roma ci sono un sole splendente e un  magnifico cielo azzurro che annunciano questo primo giorno di primavera. Tutto sembra più bello e sopportabile, anche se per poco.
Che ne dite allora di un bel primo piatto primaverile? Ma si, va………………….e buon appetito!

 

 

 

 

Ingredienti per 4:
320 gr di farfalle
3 cucchiai di pesto di rucola
4 cucchiai di pomodori ciliegia essiccati
una manciata di mandorle spellate
Grana padano grattugiato

Per il pesto di rucola:


100 gr di rucola lavata e asciugata
50 gr di grana grattugiato
50 ml di olio EVO
2 cucchiai di mandorle spellate
1 cucchiaio di pinoli
sale

 

 

 

 

 

Mentre ho messo l’acqua per la pasta sul fuoco, ho preparato il pesto di rucola mettendo tutti gli ingredienti in un boccale e li ho frullati con un mixer ad immersione (il pesto avanzato l’ho congelato in un contenitore di plastica).
Con un mestolo di acqua salata della pasta ho fatto rinvenire i pomodorini e in una padellina  antiaderente   ho saltato le mandorle tagliate a lamelle.
Ho strizzato i pomodorini, li ho uniti al pesto e ci ho condito le farfalle scolate al dente.
Una spolverata di grana e una manciata di mandorle per guarnire il piatto.
Velocissimo………………..una ricettina efficace per quando si ha poco tempo.

CONSIGLIA Caesar Salad con salsa vinaigrette alla senape